Chi siamo

Quaderno Pratese è una rivista indipendente dedicata a Prato, al futuro della città e alle sfide che attendono i suoi abitanti.

Nato nel dicembre 2018 con un crowdfunding che ha raccolto quasi trecento abbonati, è un mensile di approfondimento dedicato a Prato e ai grandi temi che coinvolgono altre grandi città italiane ed europee. Il suo obiettivo è diventare un punto di riferimento per tutti coloro che non si accontentano e vogliono comprendere meglio cosa succede a Prato e perché.

La redazione

Quaderno Pratese è realizzato da un’inedita squadra di giornalisti e professionisti del settore editoriale che hanno sentito l’esigenza di rallentare il consumo forsennato di breaking news e comprendere meglio la città, mettendo in fila i fatti e analizzando i dati, cercando nuove prospettive, scovando piccole grandi storie non ancora venute alla luce ma non per questo meno importanti.

Alessandro Pattume: giornalista pubblicista, è cresciuto nella redazione pratese del Tirreno. Ha cofondato la webzine Pratosfera. Fa il direttore di QP.

Silvia Gambi: giornalista, ha lavorato per diverse testate e cura la comunicazione di enti e aziende.

Giorgio Bernardini: nato a Urbino, pratese d’adozione, laureato in Sociologia. Giornalista professionista, lavora anche per il Corriere Fiorentino e l’Ansa.

Stefano Roiz: un passato nell’advertising, è l’art director di QP.

Serena Gallorini: archeologa mancata, ha deciso di darsi alla fotografia con ottimi risultati. Collabora con brand della moda e della ristorazione, fa parte dell’associazione Sedici. È photo editor di QP.

Lorenzo Tempestini: giornalista dal 2010, è direttore responsabile della webzine Pratosfera. Fa parte della redazione di QP.

Perché la carta

In netta controtendenza con il panorama editoriale italiano, Quaderno Pratese nasce su carta perché crediamo nel valore di una rivista fisica piena di cose interessanti da leggere e da guardare, una rivista da tenere in casa o da portarsi dietro e da leggere a più riprese. Una rivista da collezione.