Benvenuti nell’Antropocene

Dopo aver passato secoli a consumare suolo, inquinare mari e a bruciare sempre più risorse disinteressandoci della salute del pianeta che abitiamo, adesso cerchiamo di correre ai ripari prima che sia troppo tardi.

E tutto questo cosa ha a che fare con il nuovo piano operativo del Comune e con la sua “forestazione urbana”. Ma poi cos’è questa “forestazione”? A che serve davvero ma soprattutto chi la deve portare avanti?

Non si tratta solo di una visione calata dall’alto, ma di un piano preciso per istruire i pratesi. Quelli adulti ma soprattutto quelli che non lo sono.

“Benvenuti nell’Antropocene” fa parte del numero 9 di Quaderno Pratese.

Se sei abbonato puoi leggerlo qui. A Prato puoi acquistarlo qui. Altrimenti puoi acquistare la tua copia digitale qui.

Altre storie
trekking
In cerca di un’anima slow