Poetiche e politiche del Contemporanea Festival

Nell’affollato e inflazionato mondo italiano dei festival ce n’è uno, a Prato, che ribadisce la forza del proprio ruolo politico e culturale con una nuova edizione incentrata sul processo creativo femminile e sul ritorno del cuore progettuale – e meno convenzionale – dell’intera rassegna.

Reagire al tempo del crollo – Poetiche e politiche del Contemporanea Festival“, intervista al direttore artistico Edoardo Donatini, continua su QP9.
Se sei abbonato puoi leggerlo qui. A Prato puoi acquistarlo qui. Altrimenti puoi acquistare la tua copia digitale qui.

Altre storie
maddalena prato
Quando la sera uscivamo in Sant’Agostino