Ecco la giunta Biffoni bis

Una giunta mimetica e creativa con un assessore alla sicurezza, uno alla città curata e alcune deleghe fondamentali in una città come Prato scorporate tra più assessori o in alcuni casi rientrati all’interno del partito democratico. Questa la giunta Biffoni bis presentata oggi pomeriggio, 19 giugno, in palazzo comunale.

In giunta non c’è Simone Faggi, ex vicesindaco, che però attende un ruolo di primo piano lo stesso di fianco al sindaco, probabilmente come capo di gabinetto. “La mia intenzione – ha spiegato il sindaco Biffoni – è che la figura di Faggi sia centrale nelle politiche future di questa giunta. Ci sarà comunque un iter formale ed è corretto aspettare che segua il suo corso”.

Previste anche delle deleghe per i consiglieri, soprattutto per quanto riguarda centro storico e animali.

1. Flora Leoni, assessore alla Mobilità e alla Polizia municipale

Polizia Municipale e politiche della sicurezza, Sistema delle piste ciclabili, Mobilità, Politiche dei parcheggi, Trasporto pubblico integrato, Segnaletica stradale, Politiche della ecomobilità

2. Simone Mangani, assessore alla cultura e alla cittadinanza

Politiche culturali, Biblioteca e sistemi di pubblica lettura, Sistema museale, Museo civico, Archivio fotografico toscano, Politica dello spettacolo, Rapporti con tutte le istituzioni culturali partecipate o collegate all’Amministrazione Comunale tra cui: Fondazione Teatro Metastasio, Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Fondazione per le arti contemporanee in Toscana, Fondazione Museo del Tessuto, Fondazione Istituto Datini, Museo e Centro Deportazione e Resistenza, Politeama, Scuola Verdi e rapporti con le istituzioni musicali cittadine, Camerata Strumentale, Manifatture digitali, Officina Giovani, Altri enti ed organizzazioni culturali, Educazione permanente agli adulti, Coordinamento delle politiche per la cittadinanza e le comunità migranti.

3. Il sindaco Matteo Biffoni

Protezione civile, grandi opere e partecipate.

4. Luca Vannucci, assessore alle politiche sportive

Politiche sportive, Edilizia sportiva (manutenzione ordinaria e straordinaria, nuovi impianti), Servizio civile, Rapporti con CGFS _ centro Giovanile di Formazione Sportiva.

5. Cristina Sanzòassessore alla città curata 

Raccolta differenziata e riciclaggio, Smaltimento rifiuti solidi urbani, Rischio idraulico, Valorizzazione risorse idriche, Parchi e aree protette e verde pubblico, Strade e parcheggi (manutenzione ordinaria e straordinaria, nuove opere), Pubblica illuminazione, Valorizzazione della flora e della fauna, Agricoltura caccia e pesca, Cimiteri: progettazione, manutenzione e gestione.

6. Luigi Biancalani, vicesindaco e assessore alla salute e alle Politiche sociali.  

Politiche per la famiglia, Politiche sanitarie, Politiche servizi sociali, Politiche per i diritti dei minori, Politiche per i diversamente abili, Politiche per il disagio psichiatrico e l’integrazione sociale, Società della salute, Politiche della casa e assegnazione alloggi popolari, Edilizia economica e popolare, Rapporti con le associazioni del volontariato, Rapporti con enti partecipati.

7. Ilaria Santi, assessore all’istruzione pubblica, pari opportunità, partecipazione e memoria

Pianificazione e promozione delle offerte formative, Dimensionamento delle  istituzioni scolastiche, pianificazione degli edifici e laboratori didattici, Edilizia scolastica (manutenzione ordinaria e straordinaria, nuovi edifici), Educazione ed istruzione: asili nido, scuole dell’infanzia, scuole del primo ciclo, Servizi di assistenza scolastica, diritto allo studio, mediazione linguistica ed educazione alla cittadinanza, Politiche per le pari opportunità, Tempi e orari della città, Politiche del tempo libero, Cooperazione Internazionale, Politiche della cultura della memoria. 

8. Lorenzo Marchi, assessore ai servizi demografici,  patrimonio, turismo, ricerca e semplificazione

Gestione del patrimonio: alienazione, acquisizioni, espropri, Manutenzione ordinaria e straordinaria immobili comunali destinati alle attività istituzionali dell’ente, Università e ricerca, Rapporti con le società partecipate Firenze Fiera e Polimoda, Politiche per il turismo e valorizzazione patrimonio artistico, Autorizzazioni, concessioni ed altri atti abilitativi relativi allo svolgimento di attività economiche, Reperimento fondi europei, Progetti start up, Statistica, Affari generali e legali, Servizi demografici, Semplificazione amministrativa e burocratica, Urp – Ufficio relazioni con il pubblico, Partecipazione, Rapporti con i comuni della provincia e di area vasta, Rapporti con le città gemellate e con quelle legate a Prato da patti d’amicizia.

9. Benedetta Squittieri, assessore al bilancio, alla programmazione finanziaria e agenda digitale

Bilancio e programmazione finanziaria, Tributi, imposte, tasse e tariffe, Pubblicità e occupazione del suolo pubblico, piano, programmazione e regolamentazione, Economato e provveditorato, Sistema dei controlli interni, Rapporti con enti e società partecipate per gli aspetti finanziari e per il coordinamento delle politiche di bilancio, Rapporti con la società di riscossione (SORI), Organizzazione e formazione, Personale, Relazioni sindacali, Datore di lavoro, Innovazione tecnologica e agenda digitale, Ced e sistema informativo, Rete civica, Comunicazione, Programmazione economica e strategica e definizione delle dinamiche economiche, Annona, mercati e fiere.

10. Valerio Barberis, assessore all’Urbanistica e Ambiente 

Politiche dell’assetto del territorio, Pianificazione strutturale e regolamento urbanistico, Sportello unico edilizio, Rilascio e revoca concessioni, autorizzazioni, abitabilità e agibilità, Demolizione opere abusive, Rapporti con le società partecipate ed i soggetti istituzionali in materia di programmazione urbanistica tra cui EPP, Urbanistica e assetto del territorio , Politiche ambientale ed energetiche, Qualità dell’aria, delle acque e riduzione inquinamento, Formazione ambientale, Politiche dell’economia circolare.

Altre storie
val di bisenzio
La valle al bivio